Piatto icona della cucina vegetaria di Michele & Peppe Zullo.

La borragine è una pianta spontanea che Peppe raccoglie nel suo orto di Orsara e ci spedisce tutte le settimane per poter realizzare questo piatto.

La borragine (Borago officinalis) è una pianta della famiglia delle Boraginaceae. I suoi semi sono ricchi di acidi grassi polinsaturi e sono utilizzati per le loro proprietà antinfiammatorie e protettive del sistema cardiovascolare.

 

Ecco la ricetta:

 

  • 250 gr foglie di borragine
  • 500 gr di passata di pomodoro
  • 100 gr di farina 0
  • olio extravergine d’oliva
  • olio di arachidi per la frittura
  • aglio
  • sale qb

Preparazione

Preparare il sugo di pomodoro facendo prima soffriggere leggermente l’aglio in un tegame con dell’olio extravergine d’oliva, versare poi la passata di pomodoro e lasciare cuocere per 15 minuti. Lavare bene le foglie di borragine ed asciugarle. In una boule comporre la pastella con la farina e acqua frizzante molto fredda, passarvi le foglie di borragine e friggerle velocemente e poco in olio di arachidi. Disporre un velo di salsa di pomodoro sul fondo di una teglia, comporre un primo strato di foglie di borragine fritte, un altro di fette sottili di caciocavallo (della Daunia in questo caso) e continuare fino ad esaurimento. Infornare a 180° per 15 minuti.

Arriva a casa tua pronta, solo da riscaldare leggeremente al microonde, al forno oppure in padella.

 

La porzione è 270 gr.

E' disponibile la porzione FAMIGLIA XL di oltre mezzo kg e XXL da un kg.

 

L’immagine ha il solo scopo di rappresentare al meglio il prodotto.

Ci impegnamo a garantire sempre la massima freschezza e genuinità dei propri prodotti.

PARMIGIANA DI BORRAGINE

€ 15,00 Prezzo regolare
€ 10,50Prezzo in saldo
FORMATO
  • Proprietà della borragine

    semi della borragine contengono acidi grassi polinsaturi (alfa-acido linoleico 32-38%; acido linoleico 18-25%; acido oleico 15-19%), dotati di proprietà antinfiammatoria per i tessuti, riequilibrante del sistema ormonale femminile e protettiva del sistema cardiovascolare.

    Dai semi della pianta, infatti, tramite un processo di spremitura a freddo, si ottiene un olio vegetale, utile in patologie della pelle con componente allergica, come eczemi, dermatosi, psoriasi.

    Grazie alla presenza di fitoestrogeni, che svolgono un’azione riequilibrante del sistema ormonale femminile, quest'olio è utilizzato in fitoterapia in caso di irregolarità del ciclo, dolori mestruali, amenorreacisti ovariche, per ridurre i sintomi della sindrome premestruale e della menopausa. Inoltre proprio per l’elevato contenuto di ormoni vegetali, viene spesso inserito nella formulazione di prodotti per rassodare il seno e per i disturbi cutanei e impurità legati al ciclo come acne, eccessiva produzione di sebo e punti neri.

    Per uso esterno: può essere usato direttamente sull’epidermide del viso, come contorno occhi naturale e potente antirughe, o per combattere le antiestetiche macchie cutanee o contro le smagliature. Il suo utilizzo è indicatissimo per l'azione antiossidante svolta dai suoi principi attivi, capaci di contrasta re l'invecchiamento cutaneo e rigenerare a pelle secca.

    Gli studi clinici hanno rivelato che l'efficacia dell'assunzione interna dell'olio di borragine, nella prevenzione delle patologie cardiovascolari, deriva dalla sua capacità di favorire la produzione delle prostaglandine della serie 1 (PGE1), dotate di attività antiaggregante piastrinica, cardioprotettivaantiscleroticavasodilatatrice. Su questi presupposti si basano molte proprietà terapeutiche ascritte all'olio di borragine come fonte di omega 6, nella riduzione del rischio cardiovascolare, il controllo di colesterolo alto e ipertensione e l’azione antinfiammatoria coadiuvante nella cura dell’artrite reumatoide.

E tu come lo valuti?Buono e abbondanteMolto buono e gustoso Favoloso e frescoSempre nella spesaLo adoroE tu come lo valuti?